A Seul il Vertical Farming in Metropolitana.

Metro Farm è un marchio esclusivo di Seul Metro, una Farm urbana e sotterranea inaugurata alla stazione di Sangdo, nella linea metropolitana della capitale sudcoreana.

L’amministrazione comunale di Seul e la metropolitana di Seul hanno intrapreso una collaborazione con la sudcoreana Farm 8 http://en.farm8.co.kr/, produttrice di serre idroponiche in container, per aprire un complesso di serre idroponiche indoor all’interno di una linea metropolitana coreana, precisamente sulla linea 7 alla stazione di Sangdo, su una superficie complessiva di 394 metri quadrati suddivisi in quattro zone separate, che serve un quartiere residenziale a sud della metropoli asiatica.
Seul Metro ha creato quindi appositamente il marchio “Metro Farm” , inaugurando la prima Farm a fine settembre, mentre una seconda è entrata in funzione a ottobre. Altre due sono in costruzione e saranno operative entro la fine dell’anno.
La struttura principale che comprende una Vertical Farm dalle pareti in vetro, un’altra vertical farm hi-tech più piccola e autonoma in un container – entrambe attive 24 ore su 24, 7 giorni su 7 – uno spazio educativo per i bambini e un punto vendita con posti a sedere per il consumo dei prodotti in loco.
Metro Farm regola e controlla artificialmente i fattori ambientali come la luce, la temperatura, l’umidità e la densità di CO2 grazie a un sistema di tenuta dell’aria che permette di coltivare le piante senza alcun tipo di sostanze inquinanti, comprese le polveri sottili. Inoltre, grazie all’utilizzo della tecnologia ICT, le piante crescono con tutti i nutrienti di cui possono aver bisogno, senza la necessità di utilizzare pesticidi e permettendo così una produzione costante e pianificata degli ortaggi.
La metropolitana di Sangdo è solo l’inizio. Seul Metropolitan Government in una nota stampa ha confermato poi l’apertura, entro la fine dell’anno, di altre Vertical Farm in quattro stazioni della metropolitana: la stazione Dapsimni, stazione Cheonwang, stazione Euljiro 3-ga e la stazione Chungjeongno.

Add Comment